Colazione all’aperto

Io, di mattina, non ho mai fame: bevo il caffè e il tè e mangio qualche biscotto, ma sempre con un po’ di riluttanza, sforzandomi molto. Forse questo è il motivo per cui, ogni tanto, mi piace pubblicare sul blog l’immagine di una tavola apparecchiata con cura per la prima colazione.

Ma una bella colazione richiede ritmi un po’ lenti, non troppo frenetici, ed è faccenda adatta ai giorni di festa e alle vacanze, quando le mattine sembrano dilatarsi all’infinito e la routine si sfalda per lasciare spazio a una giornata diversa dal solito.

A volte mi riprometto di farla come si deve, la colazione, almeno ogni tanto. Chissà se ci riuscirò.

(L’immagine è tratta qui: https://www.tripadvisor.it/LocationPhotoDirectLink-g1061121-d8336486-i192942656-Villa_Pisani_Bolognesi_Scalabrin-Vescovana_Province_of_Padua_Veneto.html)

  1. Chi non è abituato a fare colazione o si limita ad una tazzina di caffè rimane basito quando racconto di come era composto il primo pasto della giornata quando ero piccolo e, generalmente, mi viene sempre rivolta la stessa domanda: “Ma come fai a mangiare “quella roba” di prima mattina? Quella roba consisteva in un toast farcito con seguito da una tazzona di caffelatte. Adesso che vivo da solo l’abitudine è cambiata e ho sostituito il toast con dei biscotti farciti. Comunque alla colazione non rinuncio, preferisco alzarmi presto e fare le cose con calma.

E tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...