Saluti da parte di persone sconosciute

Talvolta accadono fatti un po’ bizzarri. La scorsa settimana ho trascorso una giornata anomala, perché sono stata salutata più volte da persone sconosciute. Io ho risposto, è chiaro: in fondo, come si fa a rifiutare un saluto? Ma che stupore!

Mi successe anche due anni fa circa, in un tardo pomeriggio autunnale. In ogni caso è un’esperienza molto piacevole, anche se un po’ insondabile. Tra l’altro, ciò che la rende incomprensibile, è il fatto che tutti questi saluti siano avvenuti nello stesso giorno. Un po’ come le disgrazie, che avvengono tutte insieme. Solo che qui, per fortuna, si tratta di un avvenimento piacevole, sebbene poco significativo. Almeno in apparenza.

  1. Io faccio spesso camminate solitarie sulle colline qui dietro a casa mia. A volte mi capita di incontrare persone che conosco e quindi le saluto senza problemi. Altre volte, invece, incontro persone sconosciute e avverto nascere sempre quel leggero imbarazzo misto a indecisione: le saluto o non le saluto? La maggior parte delle volte è la persona che incontro che mi toglie dall’imbarazzo perché mi saluta per prima, e io, ovviamente, rispondo. Io, di mia iniziativa, tendo a non salutare chi non conosco. Non per maleducazione, è che non mi viene naturale, non so come dire. Invece, forse, dovrebbe esserlo, alla stessa maniera in cui ad esempio sui sentieri di montagna (eh, i bei tempi delle vacanze in Trentino…) si ci saluta con le persone che si incrociano.
    Bisognerebbe che si istituisse un regolamento, magari da approvare per via legislativa. Qualcosa tipo: “La persona intenta a camminare sulla pubblica via che incroci un’altra persona è obbligata a porgere il saluto a quest’ultima”, o qualcosa del genere.
    No, vabbe’, sto scherzando 🙂

    Ciao, Romina.

    • È vero, sui sentieri di montagna ci si saluta fra sconosciuti ed è bellissimo.
      Capisco che possa succedere spesso anche a te, visto che vivi in una piccola località e passeggi in collina. Sono luoghi in cui è difficile che le persone mantengano un atteggiamento freddo e molto scostante.
      Ma in città è davvero un caso e ti assicuro che in centro storico non mi è mai capitato, perché, pur essendo molto piccolo, le persone sono molto distaccate.
      Invece, in questo bel quartiere succede. Mi sembra un mezzo miracolo. 😆
      Ciao Andrea, e buona serata.

  2. A parte in montagna, mai successo.
    Ah si forse un paio di volte e ricordo di aver pensato “ma chi lo conosce sto vecchio rinc0gli0nit0? Mi avrà confuso con qualcun’altro, oppure è un vecchio gay che ci sta provando, oppure ha l’Alzheimer”

  3. Io quando vado a correre saluto chi incontro e viceversa perche un codice tra i runner esiste….un ciao, un cenno con la mano o con la testa ma un regolamento (vedi Andrea che qualcosa esiste) C’è! In paese non mi capita ma durante le ferie succede perché incontro gente gentile e perché io non dispenso mai un saluto

E tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...