Ed è incolore

Ed è incolore, quasi sfatta – la sua incertezza, quel guardarsi intorno timorosa; la primavera si è assopita, gli alberi continuano a dormire. S’indovina la pioggia, si spera nel suo canto per riposare – in pace, il silenzio finalmente, e via, via tutti.

Torneremo là, a primavera.

E tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...