In ricordo di Giacomo Matteotti

Novantasei anni fa – il 10 giugno del 1924 – Giacomo Matteotti, deputato socialista, fu rapito da una squadra di fascisti e ucciso. Il 30 maggio aveva denunciato, con un discorso alla Camera, le irregolarità delle elezioni avvenute il 6 aprile, caratterizzate da brogli, intimidazioni e violenze. Non si può e non si deve dimenticare.