Chiacchiere di fine novembre

Quando dicembre sta per arrivare, penso sempre al nuovo “vestito” del blog. Fra pochi giorni dovrò cambiare immagini, intestazione e sfondo, e ciò mi diverte: talvolta mi sento come una bimba intenta a colorare un album da disegno, mentre fuori piove o il cielo è troppo scuro per fare altro. Massì, in fondo questo blog è un modo per decorare certe giornate cupe o monotone o nonsisabenecosa.

Intanto ho già sbrigato con soddisfazione la faccenda dell’albero di Natale: è lì, finito, pronto, fisso, immobile a sostenere la sua parte. Del resto, ciascuno di noi ne recita una, di parte; e anche l’albero natalizio s’impegna nel suo ruolo, povero caro. A lui spetta il compito di ricordarci che stiamo per immergerci nelle feste più lunghe dell’anno, feste di cui magari c’interessa poco o che non suscitano in noi alcun entusiasmo, ma che dobbiamo accettare, sopportare, sforzarci di gradire. A pensarci bene, tutti questi colori, queste luci, i pacchetti decorati e il rosso, il verde, l’oro, l’argento ci aiutano ad accogliere l’inverno, ad abbracciarlo, a dargli il benvenuto. Ed è proprio il caso di darglielo, questo benvenuto, visto che oggi il freddo è assassino. Però ne sono contenta – del freddo, dico -, perché con queste temperature io cammino, cammino, cammino, mi muovo parecchio e chimifermapiù?

Che finisca novembre mi dispiace, che finisca l’autunno mi dispiace, però mi adatto o almeno ci provo. Tanto la vita è tutta una questione di adattamento.

Intanto buon fine settimana, buon freddo, buon tutto.

  1. Prima o poi vengo a Modena ed inizio ad urlare per le strade del centro “Romiiii!!!, Romiiii!!!”
    Si, lo so, si girano tutti, però può darsi che prima dell’intervento del personale della neurodeliri, una voce mi risponda “SI, sono io”
    Scherzi a parte, il Natale è importante anche se nel corso dei decenni è stato violentato dal consumismo e da questa vita “ciclotimica”
    Buona Domenica Romina

  2. Ho sempre amato i tuoi cambi di stagione sul blog, peccato che con l’innovazione dell’applicazione sullo smartphone si perde il lavoro fantasioso con cui ci si dedica alla presentazione visiva della casa. 😐

  3. Ciao, Filippo@
    Ahah! Di sabato, in centro, io ci sono di sicuro e in tarda mattinata. Quindi, niente rischio di interventi da parte del personale della neurodeliri! 😂
    Grazie per il video e buona domenica anche a te.

    tony@
    Lo so, questo è un blog da consultare con il portatile, altrimenti si perde l’effetto visivo, che è fondamentale e parte integrante dell’insieme. Quest’anno, poi, mi sono impegnata parecchio sul fronte immagini, e anche lo sfondo autunnale del blog è particolarmente suggestivo. 🙂
    Ciao.

E tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...