Temporale a settembre

E  così  è  arrivato  anche  un  temporale: i  tuoni  e  la  pioggia  scrosciante  hanno  accompagnato  il  tardo  pomeriggio, oscurando  il  cielo. Ma  vi  è  una  strana  atmosfera  intorno, come  un  riflesso  giallastro  che  sembra  infondere  un  tono  particolare  al  grigio  che  permea  ogni  cosa.

Adesso  la  pioggia  appare  incerta. Il  suo  furore  iniziale  si  è  stemperato  in  una  danza  sinuosa  e  lenta, in  un  suono  delicato  e  misterioso. Sono  i  primi  regali  d’autunno: un  profondo  senso  di  pace, il  desiderio  di  ascoltare  se  stessi  all’infinito, il  raccoglimento  dopo  la  dispersione.

E  poi  sedersi, di  sera, mentre  la  pioggia  continua  a  cadere; sedersi  e  guardare  fuori, guardare  oltre  le  finestre, guardare  oltre  il  buio – immaginando  ciò  che  sarà.

  1. Incomincia con Settembre il trittico dei mesi più amati da me e dalla maggior parte (così penso) dei viandanti che attraversano il cancello (per certo la dolce padrona :-)).
    ” Ma vi è una strana atmosfera intorno, come un riflesso giallastro ” ..mi verrebbe da pensare la sabbia del deserto africano,che dici Romina tu che l’hai vista?
    Ciao a tutti….
    ps mi sciolgo all’idea che l’AUTUNNO è dietro l’angolo!!!
    pps Cavaliere ci siamo!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  2. Claudio, secondo me l’atmosfera giallastra è affascinante perché regala un tono diverso dal solito al grigio del cattivo tempo, e sembra preludere all’inspiegabile, a qualcosa che c’è ma non c’è al tempo stesso. Sono contorta, lo so.
    Comunque, mi sciolgo anch’io pensando che l’autunno è già qui, anche se con piccoli segnali. 🙂

  3. L’ Autunno anticipò la sua venuta
    e, finalmente, venne a noi alato !
    Le foglie d’ oro, in libera caduta,
    coprirono le strade in spesso strato !
    .
    E i suoi silenzi, e i cieli celestini …
    e le Memorie antiche, ed i profumi
    di vita agreste, e delle case i fumi,
    e i suoi colori, nitidi e azzurrini …
    .
    Tutto rifulge …. e il sogno non s’ infrange
    all’ apparir delle albe nei mattini :
    io guardo l’ orizzonte, giallo e orange,
    striato in rosso e in blu ! E i Cherubini
    .
    dan fiato ai loro argentei clarini
    suonando in armonia con i violini !
    E dal creato, alfin rasserenato,
    gridano al mondo : “Sì … l’ Autunno è nato” !!! 😀
    By @Cavaliereerrante
    °°°
    😀
    °°°

E tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...