Il volto gentile di settembre

Chi  ama  l’estate  è  felice  della  serenità  che  spesso  accompagna  i  primi  giorni  di  settembre, del  permanere  del  caldo, del  verde  intenso  che  sembra  voler  restare  all’infinito. In  fondo, i  primi  giorni  di  questo  mese  sono  soltanto  un’estate leggermente  smorzata, un  poco  stanca  dopo  tanti  eccessi, forse  pentita  della  sua  arroganza.

Ma  poi, mentre  procede, settembre  a  poco  a  poco  svela  l’inarrestabile  declino  del  sole, della  luce, del  verde  intenso. I  colori  iniziano  a  mutare  adagio, in  maniera  impercettibile; persino  noi  mutiamo, al  principio  quasi  senza  rendercene  conto. E  quando  arriva  la  prima, vera  pioggia – quella  che  dura  quasi  un  giorno  intero, se  non  di  più-, comprendiamo  che  qualcosa  si  è  spezzato, fuori  e  dentro  di  noi. Ma  è  una  benedizione: è  un  dolcissimo  richiamo  alla  serietà  dopo  la  frivolezza, un  richiamo  fatto  con  garbo  perché  settembre  non  sa  offendere, perché  settembre  è  cortese.

Settembre  conserva  qualcosa  della  leggerezza  dell’estate, ma  senza  la  sua  irritante  superficialità. La  spensieratezza  che  sembra  accompagnare  alcune  giornate  di  settembre  non  è  altro  che  il  volto  gentile  di  un  mese  che, per  quanto  possibile,  vuole  rendere  indolore  il  passaggio  a  un’altra  stagione. E  i  suoi  malumori  conservano  sempre  una  grazia  che  riesce  a  renderceli  cari. Anche  quando  la  pioggia  è  fitta  e  il  cielo  scuro  soffre  osservando  i  nostri  dolori.

accumoli

(Accumoli, provincia  di  Rieti)

  1. Progetti per gustarvi l’autunno?
    Io ogni anno mi riprometto di inebriarmi di odore di foglie in montagna, ma poi finisco sempre per rompermi le palle facendo le solite cose che fanno tutti, in città, un caffè, una pizza….. e la vita scorre.

  2. Se io potessi, nei fine settimana andrei in collina. Durante l’autunno, le colline sono magiche. Ma, siccome al momento non posso spostarmi dalla città, mi accontento, quando ho qualche momento libero, di andare in qualche parco. E lo spettacolo non mi delude mai. 🙂
    Comunque, chi può dovrebbe davvero andare tra i boschi, come farà Filippo.

    Marco, se non ricordo male tu puoi fare qualche giro in montagna durante i week-end, visto che non hai impegni particolari.

  3. Sì … Settembre è invero bellissimo, e su di esso ricade tutto il mio amore romantico, poichè si fà Padre benigno di una Estate morente, una stagione di partenze, di remi in barca di arrivederci o addii e, nel contempo, madre premurosa di un Autunno che sta nascendo e che già sparge i suoi profumi di terra, i suoi colori, i suoi silenzi arcani … la sua voglia di vivere ! 🙂
    Così, @Romina cara, romantica mia amica … ti mando un bacio :
    l’ Autunno è già qui, finalmente … ed è nostro ! 😀
    ❤ ❤ ❤

  4. Il mio mese preferito,anche se nel milanese per il momento sembra di essere a luglio! Correrò per i boschi vicino a casa mia e contemplerò gli alberi e i prati come faccio tutto l’anno perchè stare in immersione nella natura è un’ esigenza primordiale per me.Osservare gli alberi e le piante selvatiche mi dona serenità e mi aiuta a scaricare le emozioni negative.Osservo e imparo le specie e la flora…!
    Quest’estate sono stato sulla costa degli etruschi e ho apprezzato e amato moltissimo le colline Toscane!!
    Ps che meraviglia il viale dei cipressi a Bolgheri…l’ho percorso in bici….quale meraviglia!

  5. Claudio e Filippo@
    Anche qui in Emilia il caldo è quello di luglio. C’è molta afa, specialmente oggi, e sembra, stando alle previsioni locali, che per ora non smetterà. Insomma, anche domani e dopodomani dovremo sopportare questo stillicidio. 😦
    Claudio, la riviera degli Etruschi è molto bella, anche a me piace parecchio.

  6. Amo la Toscana da sempre e le colline che ho visto sono stupende!
    Pranzavo e cenavo in un giardino con ulivi,palme e roseti ancora acerbi!
    Lì a 360 gradi vedevo e ammiravo verde con vigneti e ulivi,a casa vedo campi di grano e frumento (diversi ma adorabili comunque)!
    Ps quando sono passato in autostrada da Modena ti ho pensato e ringraziato per la passione che hai nel scrivere e condividere ma soprattutto per l’animo che hai!
    Grazie

    • Grazie a te, caro Claudio, perché ci sei sempre e condividi qui, con me e con gli altri, le passioni che ci accomunano. Questo è uno degli aspetti più belli di internet: poter condividere ‘gratuitamente’ ciò che si ama con persone geograficamente lontane ma a noi affini.
      Un abbraccio. 🙂

E tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...