Abituarsi all’estate, abituarsi a luglio

Da  alcuni  giorni  è  arrivato  il  caldo, quello  afoso  e  insopportabile. Ed  è  arrivato  anche  luglio, un  mese  che  mi  sembra  sempre  lunghissimo, quasi  infinito, a  causa  delle  giornate  tutte  uguali, tutte  caratterizzate  da  questo  clima  opprimente –  senza  sfumature, senza  pause, senza  ombre  particolari  a  spezzare  la  monotonia  del  cielo  troppo  terso  e  del  sole  che  non  conosce  cedimenti.

Intanto, si  attende  l’inizio  di  una  nuova  settimana, sperando  che  il  clima  sia  un  po’  clemente. Speranza  vana? Probabilmente  sì, ma  tant’è.

l'attesa

Comprendo  di  non  aver  scritto  nulla  d’interessante. Ma  devo  abituarmi  al  clima    estivo  e  quindi  anche  la  mia  scrittura  si  trova  in  una  fase  di  sospensione.

  1. Ho appena postato anche io un articolo sulla calura insopportabile di questi giorni. Non è che noi blogger abbiamo poteri telepatici che ci fanno sfornare articoli con argomenti simili più o meno bello stesso lasso di tempo?

  2. Luglio è luglio e ogni anno, ahinoi, ci sono gli stessi problemi di sopportazione di caldo e afa…..anche se forse, non vivendo in città, si avrebbe una percezione diversa e si riuscirebbe anche ad apprezzare gli aspetti piacevoli di questo periodo dell’anno……

  3. Certo, è la città che ci fa vivere male questo mese. Per chi si trova sui monti o al mare, luglio è benedetto. Io vorrei trovarmi in collina ma mi tocca restarmene in pianura, cioè nel forno. 😀

  4. Lo so , ti capisco, anche per me è la stessa cosa….a parziale “rivincita”,però, c’è il fatto che le giornate, se pur impercettibilmente, si stanno accorciando…..

  5. C’è molta poesia nel tuo scrivere del quotidiano o di cose solitamente inflazionate e riempitive come il tempo e le stagioni. Felice di averti incrociato (seguendo il tag voce).

  6. Aiuuuutoooo!!
    Questo weekend è stata una tortura. Sono contento di essere in ufficio così sto nell’aria condizionata.
    Non ho fatto niente. Alcuni amici sono andati in montagna in moto (a prendere fresco), ma questo caldo mi annienta la volontà, mi distrugge l’entusiasmo per qualunque cosa e voglio solo stare fermo immobile ad aspettare l’autunno.

E tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...