Scuro di ottobre

autunno22

A  ottobre, le  giornate  cupe  non  sanno  di  pianto  e  disperazione, ma  di  delicata, sfumata, pallida  malinconia, struggente  quanto  basta  per  regalarci  l’anima  più  vera  dell’autunno, ma  senza  alcun  nero  d’inchiostro  a  procurare  dolore.

Ci  si  sente  calmi  e  persino  allegri  per  l’austerità  priva  di  superbia  che  caratterizza  giornate  come  questa. Ottobre  racconta  favole  colme  di  antica  saggezza  e  stralci  di  poesie  che  pochi  sanno  ascoltare; ottobre  parla  allo  spirito, irretito  da  una  magia  fatta  di  sguardi  sognanti  dietro  persiane  semichiuse, di  foglie  che  iniziano  a  cadere  adagio, di  suggestioni  senza  nome.

Intanto, il  cielo  resta  muto.

  1. Sì … è intanto il cielo resta muto, salvo piangere lacrime di pioggia su questo mondo infame, diseguale, cinico … e sordo ai richiami del cuore .

  2. Che tristezza in queste parole! .E’ vero è un mondo senza valori e senza cuore al quale non ci si può sentire fieri di appartenere. Eppure non posso credere che sarà per sempre così. Dopo aver toccato il fondo il genere umano ritroverà la forza e la speranza per risalire. Sicuramente non con questa generazione di giovani, la più anaffettiva, fragile, e senza ideali forse di sempre. Mi scuso per la durezza delle parole ma se ci si sofferma a pensare di quali atti disumani siano capaci si rimane senza fiato .Alludo per esempio alla insensata e gratuita violenza contro i più deboli, disabili, barboni, anziani, agli stupri di gruppo, al bullismo, alle rapine. Sinceramente a me fa paura l’idea di consegnare il futuro nelle loro mani. Chi si curerà degli anziani? E’ vero , magari gli adulti non hanno fornito loro esempi di onestà ed integrità morale ma smettiamola per favore di essere ipocriti e di guardare a questi come ai supereroi che cambieranno il mondo. Chiedo ancora scusa ed auguro a tutti una buona notte. Fatemi sapere come la pensate.

  3. In ogni periodo storico possiamo trovare nefandezze che è meglio non rievocare….basta sfogliare un qualsiasi libro di storia!Non penso che il mondo attuale sia il peggiore di sempre,di certo non mi piace ed è l’unico che sto vivendo (a meno che abbia avuto altre vite che non ricordo..)!
    Al di là di questo,con tutto il rispetto per gli altri lettori e per il loro punto di vista,voglio vivere questo blog come un posto incantato,un ristoro per i viandanti che cercano ” Sogni, incantesimi e atmosfere rarefatte “.
    L’Autunno è suggestivo,porta a riflessioni interiori ….è questo che gli dona la sua unicità!
    Ciao

  4. Ciao, Rosa!@
    Ti dico come la penso io. Gli esseri umani non sono buoni per natura. Sono un groviglio inestricabile di pulsioni positive e negative; e quelle negative sono tante. Del resto, basta guardare la normale condotta dei bambini e degli adolescenti, che più degli adulti sono vicini al lato ‘animale’, per renderci conto di quali siano i nostri istinti peggiori.
    Soltanto l’educazione, cioè l’apprendimento di regole di condotta civile, ci consente di poter vivere decentemente in mezzo agli altri. Anche la politica è un male necessario per far sì che la specie umana possa convivere senza farsi troppi danni. Lasciati a noi stessi, in un ipotetico stato di natura, saremmo capaci di qualsiasi nefandezza.
    Il male, che compiamo da sempre e che sempre faremo finché questo povero mondo esisterà, appare poi in forme diverse a seconda dei differenti contesti storici: adesso si abbandonano gli anziani per andare al mare d’estate perché, nella nostra società attuale, farsi la vacanza estiva è irrinunciabile, costi quello che costi. Il bullismo è sempre esistito, solo che adesso se ne parla.
    L’istinto di prevaricazione non è sradicabile dagli esseri umani.
    Poi è ovvio che ci siano persone molto più sensibili di altre proprio per disposizione personale; però la volontà di prevaricare esiste in tutti, anche nei migliori di noi. Esiste, cioè, in gradi diversi a seconda dei diversi individui. Siamo bestie, non c’è niente da fare. 😀

    Un saluto anche a Bruno e a Claudio e buon fine settimana a tutti! 🙂 E sì, continuiamo a sognare fra “incantesimi e atmosfere” rarefatte.

  5. si, forse è meglio , parlare di natura e stagioni e delle sensazioni che scatenano in noi è certo più rassicurante e distensivo… consideriamo il mio precedente commento solo una parentesi occasionale un po’ più seria,… buonanotte a tutti.

    • Rosa, per quanto mi riguarda si può parlare di qualsiasi argomento senza alcun problema. 🙂
      Alla fine ho però dovuto ‘addolcire’ un po’ il mio commento perché è molto crudo e realistico, forse troppo crudo per chi è abituato a vedermi scrivere cose diverse.

E tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...