Pomeriggio di ottobre

autunno ottobre

Ore  16:40. La  giornata  è  stata  bellissima, almeno  finora.  Sole  alto  e   luminosità  dolce  alternata  a  qualche  raro  momento  di  pallidissimo  grigio  chiaro: è  uno  dei  risvolti  più  tipici  di  ottobre, quel  lento  procedere  verso  ombre  più  intense  con  elegante  disinvoltura, con  ammirevole  discrezione, con  classe  inarrivabile.

A  quest’ora  del  pomeriggio  la  mente  è  un’altra, calma, serena  e  disposta  a  perdersi  in  qualche  sogno – fuggevole  ma  gradito. Si  è  presenti  e  lontani  nello  stesso  tempo, distesi  e  soddisfatti  grazie  all’indefinibile  quiete  di  ottobre, enigmatica  ma  colma  di  tenerezza, come  un  abbraccio  morbido  e  suadente  che  rivela  mondi  sconosciuti. Ci  si  ferma  volentieri, anche  solo  per  dieci  minuti; ci  si  ferma  volentieri  e  ci  si  ascolta  in  profondità, si  avverte  ciò  che  non  sarà  mai  pronunciato,  il  vero  dentro  di  noi, quello  che  nessuno  potrà  mai  afferrare. E  per  un  attimo – un  attimo  soltanto – sembra  di  esistere  nell’altrove  e  nell’eterno.

 

  1. giornata magica. dalla finestra vedo il mare, il mio mare, di un blu così intenso come non lo si vedeva da tanto, tantissimo. E’ tutto talmente limpido, netto e pulito che, dalla stessa finestra, vedo le Alpi Marittime. Mi sento invadere da questi colori, da questa luce che sta calando, da questa bellezza così intenza che fa quasi male. Presenti e lontani, come dici tu. La natura che medica ogni ferita e mi fa sentire, giustamente, piccola e mi riconcilia con la vita, mi ridimensiona, mi regala la giusta prospettiva. Tra poco si vedranno le stelle. Le aspetto, non riescono ad essere soffocate dall’inquinamento visivo delle luci della città ( ….ed io per fortuna abito sulle colline cittadine, dove d’estate sento persino cicale e grilli) Un grande abbraccio Emanuela

  2. Ottobre è magia………i colori che sprigiona,le sensazioni che produce all’interno del nostro animo sono speciali.
    Adoro l’autunno (lo ripeterò sempre) e tutto ciò che produce,dai frutti (i cachi,kiwi,melagrane,castagne…….slurp!!!) ai fiori (i settembrini e i topinambur su tutti) e agli alberi abbelliti dalle foglie multicolore (come i colori che ritrovo nel blog).
    Ciao Romina e ciao a tutti

E tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...