Incantesimi di pensieri

autunno-nebbia

La  nebbia  fitta –  silenziosa  amica – il  desiderio  di  starsene  in  casa, il  desiderio  di  scomparire, il  desiderio  di  tornare. L’oscurità, l’incomprensione, la  solitudine  voluta, la  solitudine  cercata – e  trafitture  gelide  di  freddo  feroce, e  incantesimi  di  pensieri  sussurrati  al  niente  della  strada  vuota. Il  mondo  termina  qui, su  un  sentiero  cupo, dopo  una  notte  d’inchiostro  e  senza  luna.

  1. Claudio@, grazie, sei sempre gentile. 🙂

    Bruno@, la scelta del video è ottima. Quella è nebbia vera, che ti proietta in una dimensione metafisica.

    Due settimane fa, ero in treno verso Bologna, di prima mattina, e c’era una nebbia così fitta che a malapena si vedevano i cespugli rossi vicino alla ferrovia. Inquietante: sembrava di viaggiare nell’Altrove. 😮

  2. Altrove … nella nebbia opalescente
    che d’ ogni cosa cancella il ver sembiante ???
    Smarrirci e forse andar ‘oltre il cancello’,
    e non trovare più luogo sì bello ??? 😦
    Non c’ è pericolo mai … @Romina cara,
    le tue parole son Poesia … e così rara ! 😀

E tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...