L’età diversa

Karlsaue Estate 027

Talvolta  si  oscilla  fra  due  poli  opposti: il  desiderio  di  una  quiete  priva  d’increspature  e  il  sogno  di  un’estate  piena  di  voci  e  di  eccessi.  Ma  in  fondo, a  ben  guardare, non  ha  importanza,  perché  non  è  questo  il  fatto  decisivo. Ciò  che  davvero  conta, quello  che  fa  la  differenza, è  il  definitivo  tramonto  della  leggerezza  e  dei  sogni  di  un’età  diversa, svanita  nell’incessante  trascorrere  del  tempo.

  1. L’età diversa si allontana, giorno dopo giorno, anno dopo anno; leggerezza e sogno, che erano innati, diventano difficili costruzioni, ma l’esperienza acquisita, sia pure nell’aver ormai consumato una parte importante del cammino, è un tesoro da sfruttare per le estati presenti, e quelle che ci saranno ancora concesse.

    • L’esperienza, caro Franz, è senza dubbio un tesoro, anche perché porta con sé una certa pacatezza e tanta serenità. Ogni tanto si guarda con stupore e qualche rimpianto alle tempeste emotive dell’estrema giovinezza, ma va bene così.

  2. Le tempeste emotive una volta erano quasi quotidiane e inoltre non intaccavano più di tanto la vita materiale.
    Ora si verificano troppo di rado e in modo leggero, ma forse è meglio così… perchè ora “tempeste emotive” significano “catastrofi” nella vita.

E tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...