Atmosfera d’aprile

glicine1

Il  grigio  perla, chiaro  e  indolente, è  quello  delle  giornate  di  primavera  asfittiche  e  incerte. È   come  se  il  tempo  e  l’atmosfera  avessero  deciso  di  fermarsi  alcuni  istanti  per  riflettere. Ma  il  dubbio  non  è  un  tormento, non  è  una  vertigine  di  dolore  e  disperazione: è  il  dubbio  sfumato  del  passaggio  lieve,  della  sospensione  priva  di  asprezze, dell’attesa  senza  tormenti.

Se  tornerà  la  pioggia  o  verrà  il  sole, poco  importa: importano  solo  il  silenzio  solenne  del  primo  pomeriggio, il  profumo  dei  glicini  a  ricordarci  che  è  aprile  e  questa  serenità  lenta, come  un  dono  sacro  o  un’indefinibile  saggezza.

  1. La seconda parte, Romina, è stupenda! Sei riuscita a scrivere al meglio quello che è anche il mio pensiero. Amo questo periodo dell’anno (sempre dopo l’autunno però) proprio per questo. E’ aprile e un vecchio proverbio dice..aprile dolce dormire…Questo mese indipendentemente dal tempo atmosferico è lieve, leggero, sereno, meraviglioso. L’immagine del glicine poi, è incantevole.

    • Tiziana, ho una vera passione per i glicini, così delicati, spirituali e lievi. Aprile è, come scrivi tu, sempre bello, con qualsiasi tempo, perché porta con sé quel sapore di giovinezza e ingenua spensieratezza fondamentali per ricaricarsi e pensare in maniera positiva.

E tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...