Giorni d’aprile


Scorrono lieti questi giorni d’aprile, fugge spavaldo il più bel mese di primavera. Nel vento, il sussurro dei ricordi; nei prati, il profumo dei fiori – e pietà per chi resta.

  1. Un aprile quasi autunno ( ah …. la nostra stagione dorata ), se ne sta andando già verso le sue nuove lune …
    Pietà per chi resta …. e amore, così breve è il tempo, per noi fiori e prato ingiallito, sole e stelle presto spente, notte e alba, in questo lento, rapidissimo fluttuare che è l’ esistenza . Come un ballo, in cui la musica – mentre ancora ci agghindiamo alla festa – sia già finita …. come un sogno che si ridesta ai primi bagliori dell’ aurora, colti noi da quel “falso e vero verde” dell’ aprile !

E tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...