La quiete


Le giornate si stanno accorciando. Sono le venti e quaranta: guardo fuori, oltre la finestra, ed è sera. Luglio, con le sue lunghe ed estenuanti ore di luce, sembra un ricordo lontano. E io ne sono felice.
La quiete dopo Ferragosto è un piacere come pochi.

(In foto, il dipinto Un dopo pranzo di Silvestro Lega)

  1. Io amo le giornate lunghe. Mi piace il sole nel cielo azzurro, non mi piace il caldo eccessivo che si è presentato negli ultimi anni.
    Amo i toni caldi dell’autunno, ma non amo troppo l’autunno perché è il preludio dell’inverno, di cui farei davvero a meno.
    Amo il silenzio, e col baccano faccio fatica a concentrarmi. Mi piace sentire gli uccellini che rompono quel silenzio :), o i grilli nella notte quieta.
    Penso anche che però avremo molto molto tempo per stare nel silenzio più assoluto, e allora, a volte penso che il caos è anche vita.

  2. confesso che anche a me adesso piace questa ritrovata calma, anche se ancora gl’estate qui è nel pieno, ma già si respira quel profumo di settembre,
    con le giornate più corte e più silenziose!

  3. al caldo i pensieri si sciolgono al sole

    come ghiaccioli di fine stagione

    resta il legnetto trattenuto tra le dita

    e lo zucchero da asciugare

    prima che venga buio

    guadagneremo la strada del ritorno

    ciao, piccola improvvisazione

    Elina

E tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...