Nel giardino incantato


In un giardino incantato certe cose possono accadere. Ci sono viali nascosti riparati da alberi sempre sereni, cespugli di rose in fiore e un po’ di vento ad accompagnare i passi silenziosi. Qui la magia si può compiere, qui il tempo e lo spazio possono annullarsi, qui si può finalmente ricevere il dono più gradito.

Sarà nel pomeriggio d’un giorno non troppo caldo, quando tutti riposeranno. Accadrà quando il sole non sarà imbronciato, quando i pini inizieranno a sorridere, quando le rose gialle sussureranno all’aria canti e poesie. Accadrà quando il desiderio sarà così intenso da infrangere ogni distanza.
So che accadrà, perché i giardini incantati non conoscono barriere; so che accadrà, perché i giardini incantati non accettano sconfitte.

  1. Fata dei boschi, ora potremo forse chiamarti anche Fata-Nostradamus, per la tua ermeticità e le possibili interpretazioni che potrebbero scaturire da questo tuo scritto?
    🙂
    Chissà.
    Io ho declinato i tuoi pensieri secondo la mia fantasia, secondo i miei desideri.
    Ho letto questo post velocemente, poi sono stato in una specie di giardino incantato reale, ripensando alle tue parole, e nel frattempo riflettevo: cosa fanno le fate? Creano la magia.
    La magia dove ci sarebbe la normalità.
    E ritorno, e leggo meglio, e leggo i tag, e che ti trovo? “Magia” 🙂
    Eh già.
    Come farai, Fata, ad elaborare i tuoi componimenti, come ti ispirerai? Quei giardini colorati saranno tutti dentro il tuo cuore?
    Forse ce ne sono così tanti che scrivi per tirarli fuori da lì, e far posto ad altri sepre nuovi??
    buona serata Fata, che tu possa trovare tanti pini sorridenti sulla tua strada.

  2. c’è dentro di noi un giardino segreto dove nasconderci e sognare,
    in quel giardino tutto può succedere…!
    Romina scrive benissimo, evochi sensazioni pacate, rigeneranti, complimenti!

  3. Andrea, Antonella e Aurora@
    Grazie a voi che lasciate una traccia del vostro passaggio. Il blog esiste anche e soprattutto perché ci siete voi.
    🙂

    Gabbiano@
    Come farai, Fata, ad elaborare i tuoi componimenti, come ti ispirerai? Quei giardini colorati saranno tutti dentro il tuo cuore?
    Forse ce ne sono così tanti che scrivi per tirarli fuori da lì, e far posto ad altri sepre nuovi??

    Sono stata molto ermetica, è vero. Vuoi/volete sapere a che cosa mi sono ispirata? 😉 Mmm…non posso dirlo con chiarezza, però è vero, ci sono tanti giardini nel mio cuore.
    Adesso ce n’è uno in particolare che coltivo con molta calma e discrezione: è un giardino con tanto azzurro. Il mio pensiero è forte, molto intenso e oltrepassa i limiti dello spazio. Forse è già arrivato dove doveva, forse ha già colpito il bersaglio.
    Ma devo proseguire l’opera con costanza, senza stancarmi e con ottimismo. Occorre trovare i segni giusti per comunicare, i simboli adatti. Una vera Fata non è invadente, non è assillante, non è volgare, non è troppo intraprendente; una vera Fata è comprensiva, misteriosa, languida e accogliente.

    Lo so, sono stata ancora ermetica, ma questo è il bello delle Fate: lasciano a voi la possibilità d’interpretare certi incantesimi e d’ispirarvi per inventarne altri.

    Auguro anche a te, e a tutti i miei lettori, di trovare tanti pini sorridenti. 🙂

E tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...