Fine dell’anno


Gli ultimi giorni dell’anno sono tra i miei favoriti. Sono momenti di passaggio che vivo sempre in maniera particolare, avvertendo intorno a me una strana atmosfera rarefatta. Il freddo intenso che invade puntualmente la città in questo periodo, il grigio di giornate troppo scure, in contrasto con i colori accesi degli addobbi natalizi che rendono la casa accogliente e magica, e il senso d’attesa inevitabile in queste ore sono tutti elementi che, nel loro insieme, mi proiettano in una dimensione al confine tra il sogno e la realtà.

Per fortuna non mi sono mai sentita in obbligo di festeggiare in chissà quali stravaganti modi la fine dell’anno, né mi sono mai affannata per andare alla ricerca di sensazioni forti, non avendo neppure mai compreso in che cosa esse debbano consistere.
Non m’interessa cercare il divertimento fine a se stesso, il chiasso incessante e le urla di riunioni male assortite in cui si vuole esagerare – e perché mai? -, bere all’infinito, gridare come ossessi, strepitare inutilmente, conversare del nulla e altro ancora, e tutto solo per illudersi di essersi follemente divertiti. Forse è un discorso un po’ impopolare, ma è sincero. Preferisco festeggiare senza sentirmi in dovere di strafare.
Al di là di ciò, lascio a tutti il mio più sincero augurio per un anno nuovo all’insegna della serenità. Buon 2010! 🙂

  1. Il tuo discorso potrà pure essere impopolare ma lo condivido pienamente. Tutti vogliono divertirsi per forza, mentre io credo che il divertimento si possa anche trovare nelle piccole cose, come le giuste compagnie ad esempio.
    Auguroni anche a te!

  2. Ciao Romina e ciao a tutti!
    Da Torinese, oggi ho la fortuna di essere in Calabria. Se da noi ci sono -3 grandi qui oggi ce n’erano 19!

    Un toccasana dopo la mia tonsillite e poi qui vicino c’è il mare e poi essere al sud!

    Anche se oggi ho avuto un momento di malinconia che ancora non è passato del tutto.. la fine dell’anno mi fà sempre un effetto strano e non è una festa che festeggio con grande magia come il Natale.

    A tutti però auguro di tirare fuori il meglio di sè e ricordo che per cambiare qualcosa.. non c’è bisogno di aspettare il prossimo anno nuovo 😀

    Un abbraccio,
    Marco.

E tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...