Vento d’autunno

foto_autunno_358
Non m’infonde malinconia. Non provo alcuna tristezza. Una strada come questa può soltanto emozionarmi e donarmi un piacevole senso di calore, grazie alle sfumature rosse delle foglie che spezzano il grigio di una giornata apparentemente squallida.
Anche il vento potrebbe essere una presenza gradita lungo questa via silenziosa e vagamente austera; però dovrebbe essere un vento leggero. Un vento delicato e quasi timido, che non intende disturbare ma soltanto accompagnare.

  1. In effetti questa foto non lascia un senso di malinconia ma di calore e speranza. Quella strada vien voglia di seguirla, e ti lascia la sensazione che sia quella giusta per la tua vita. E le foglie così “vive” per quanto colorate, come indicazioni per un percorsodi calore e serenità.

    Un bacio
    Daniele

  2. Ciao Romina!

    .. Vorrei potermi sentire libero in questo sentiero lontano da tutti che si perde in un incrocio di artificiale sull’asfalto e nella natura che si sovrappone quasi a ricordare che è l’Amore a dominare il mondo! Dominare.. nell’allegria perchè è in ogni angolo!

    Io sto malissimo.. ho dormito poco e questa mattina mi sento tutto avvelenato da una persona che prima è la cosa più bella che ti possa capitare, si prende la tua fiducia e poi cambia aspetto quasi avesse voluto sempre prenderti in giro, quasi non conoscesse le parole che emanava.. e mi sento uno stupido ad aver creduto in lei!

    Ora.. questo mattino inizia senza i suoi messaggi, con i ricordi di ieri.. quando l’ho incontrata la prima volta.
    Alle 12 l’orologio segnerà il mio orario di inizio di un lavoro che non mi dà energia e dovrò combattere con questo veleno d’amore falso.. che oggi circola in me..

    Ho sbagliato!
    Ho sbagliato!
    Ho sbagliato!

    Quando sbaglio ho la possibilità di crescere e questa è una cosa favolosa! Più triste invece sentire che mi manca un abbraccio vero, una coccola, una consolazione.
    Ho l’impressione che dovrei stare bene con me stesso e basta! Solo in questa via ad apprezzare la giornata che sia io a creare e non qualcun’altro con la sua luce pronta a sparire!

    Ora il gioco sta nel rialzare lo sguardo e ricominciare a vivere.. lasciando stare tutte le cose avvelenate che sento ora dentro di me e questo sintomo di solitudine.. e abbandono..

    Siamo poco vici veramente agli altri!
    Spesso pensiamo solo a noi.. evabbè,
    Un abbraccio e un po’ di colore.. voglio risalire da sotto terra, ancora questa volta, ancora!

    Aiutatemi 🙂 vi chiedo la forza 🙂 oltre a quel briciolo che cercherò di trovare dentro di me e di coltivare cosìcchè possa diventare grande energia!

    Marco. B.

  3. Effettivamente anche a me questa immagine, che a molti metterebbe tristezza, in realtà trasmette sensazioni piacevoli.

    Volendo proprio fare i negativi, al limite mi trasmette un po’ di…non so come si dice… “sento la mancanza del mio passato”.
    Quando ero piccolo a volte mi perdevo in lunghe passeggiate in solitaria,
    Erano “causate”…no meglio dire “aiutate” dall’enorme quantità di tempo a disposizione e andavano a bracetto con la noia (ogni tanto).
    Pero’ in fondo mi piacevano! Si’ era una strana sensazione: questi momenti li cercavo! E malgrado mi sentissi da solo e stranito, sotto sotto godevo!

    Ma allora non me ne rendevo conto: govedo ma non ero conscio di quanto mi sarebbero mancati questi strani “irreali” attimi.
    Ora lo so. E certe volte cerco di viverli ancora.
    Ed è ancora bello. Anche se la magia dell’infanzia non c’e’ più.

  4. In primo luogo, grazie a tutti per i vostri commenti, che sono sempre interessanti e di qualità. E bentornata ad Antonella! Beata te che sei stata a Londra! 🙂

    Marco@
    Io sto malissimo.. ho dormito poco e questa mattina mi sento tutto avvelenato da una persona che prima è la cosa più bella che ti possa capitare, si prende la tua fiducia e poi cambia aspetto quasi avesse voluto sempre prenderti in giro, quasi non conoscesse le parole che emanava.. e mi sento uno stupido ad aver creduto in lei!

    No, non sei stupido per aver creduto in questa persona: sono cose che capitano a tutti, almeno una volta nella vita ma spesso anche di più.
    Io, ad esempio, in passato ho creduto a varie amicizie che poi si sono rivelate spazzatura totale. Ma l’esperienza serve per imparare a muoversi nel mondo. Quindi, Marco, forza e coraggio! E se una persona non ti merita, lasciala perdere.

    Andrea@
    Ma allora non me ne rendevo conto: govedo ma non ero conscio di quanto mi sarebbero mancati questi strani “irreali” attimi.Ora lo so. E certe volte cerco di viverli ancora.
    Ed è ancora bello. Anche se la magia dell’infanzia non c’e’ più.

    Sì, non c’è più quella magica spensieratezza. Però è bello mantenere viva la parte “infantile” di se stessi o quella più sognatrice. Io lo faccio e non me ne vergogno.

  5. ciao romina!
    a me questa foto lascia una sensazione come di un qualcosa di onirico, mi viene da pensare ad “Alice nel paese delle meraviglie”, non so. forse perché nella foto ho l’impressione che gli alberi si pieghino verso la strada, come a chiudersi in un tunnel. sarà la prospettiva. e calcola che non mi sono fumata nulla di strano! 😉

  6. ma certo andrea, gli alberi del tuo link sono perfettamente perpendicolari al terreno, a formare un angolo, non dico di 85° o 93°, ma proprio di 90° gradi. 😉
    possibile che dalla foto di romina nessuno ha avuto la mia stessa impressione? romina aiuto, dimmi qualcosa! devo cominciare seriamente a preoccuparmi? 😦

  7. la foto è meravigliosa… che colori!!
    l’autunno è la mia stagione preferita e non mi provoca malinconia, anzi una grande gioia.
    è necessario vedere le cose con occhi diversi… 🙂

E tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...