Finalmente il silenzio

notte
Finalmente il silenzio. È tardi: le tenebre hanno avvolto la città.
A quest’ora mi piace scostare la tenda della finestra della mia camera e guardare, attraverso le persiane, i lampioni accesi sulla strada scura. Quei lampioni m’infondono pace. Sono il segno che tutto è tornato calmo, che l’affannarsi sconnesso e a volte inutile del giorno ha lasciato il posto a una dignitosa compostezza.

Adesso posso liberare i miei pensieri, adesso posso aprire la porta dell’angusta cella in cui li avevo rinchiusi, in attesa di poterli avere tutti per me.
I lampioni accesi sulla strada vuota illuminano anche la mia mente, le fanno compagnia, discreti e attenti, mentre cerca soluzioni, percorre vie sconosciute e connette colorate immagini a creare fantasie.

Finalmente tutto tace, complice anche il freddo di questa serata inclemente. Sebbene sia molto difficile riposare, almeno il frastuono del giorno è cessato.

(L’immagine è tratta da: http://vitappunti.wordpress.com)

  1. a volte lascio il bagliore azzurro del computer dietro la schiena e guardo fuori. A lungo. E’ il momento più intenso di un tempo altrimenti disperso. Poi mi volto, spengo tutto e mi tengo la sensazione, nel silenzio.
    Bello scrivere, complimenti.
    willyco

  2. “E’ il momento più intenso di un tempo altrimenti disperso. Poi mi volto, spengo tutto e mi tengo la sensazione, nel silenzio”

    Willyco, con questa frase ti sei guadagnato un lettore in piu’: sono immediatamente andato a vedere il tuo blog e mi è piaciuto.
    Ma c’e’ un modo per…diciamo “iscriversi” e magari riceve gli avvisi di aggiornamento?

    Scusate ma sono molto inesperto.
    Ma mi sembra di capire che ci siano molte dipendenze dalla piattaforma: per esempio io ho scelto “blogspot” e voi “wordpress” ed è difficile cosi’ far parte dello stesso mondo. No?
    Forse con i feed e googlereader?

    Andrea

  3. Bellissimo articolo. Hai espresso magnificamente una sensazione che spesso coglie anche me specie dopo una nevicata:i suoni si attutiscono e la luce gialla dei lampioni si diffonde riflessa sulla superficie bianca della neve…
    ah, sapessi anche io scrivere così!

E tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...