Premessa d’estate

Tanti-fiori
Sembra che, quest’anno, la primavera abbia dovuto cedere il posto all’estate prima del tempo. Un vero peccato, almeno per coloro che amano la bizzarria e la dolcezza primaverili.

L’insolito clima torrido ha però prodotto un effetto in parte positivo: in certe ore della giornata, le vie del centro sono percorse soltanto dal silenzio e i pochi passanti si muovono in fretta, quasi per sfuggire all’arroganza del sole.
Il silenzio più bello è quello del primo pomeriggio, perché accompagnato da una luce così sfolgorante da regalarci l’illusione di essere già in vacanza.