La primavera della vita


Non sappiamo se il suo sguardo sia rivolto a qualcosa. Non vediamo nulla. Ma poi sta davvero guardando qualcosa in particolare o sta solo pensando? I delicati fiori in una mano, e un sorriso appena accennato sul volto timido, evocano forse l’idea di un innocente segreto. Evocano forse l’idea della primavera della vita, dei primi turbamenti, dei primi intensi e indescrivibili languori, dei primi sogni colorati e ancora inviolati.
E l’immagine, al di là di tutto, regala un misterioso senso di pace.