Il cancello e l’attesa


Una rosa in mano, le guance rosse, l’espressione leggermente timida. E in attesa dietro a un cancello. Sta forse aspettando qualcuno? E di chi potrebbe trattarsi? La rosa e il rossore sul volto fanno pensare a un innamorato. Ma forse no, è troppo giovane, è solo una bambina. Una bambina che sogna qualcosa d’inafferrabile
Al di là di simili fantasie, un dato ci colpisce: la serena tranquillità di quest’immagine, che da sola, nella sua semplicità, ci regala un momento di pace, trasportando i nostri pensieri in un mondo di puri colori e d’incorrotta poesia. A testimonianza del fatto che basta poco per ritrovare finalmente un contatto con la parte migliore di noi stessi.