Fiori di primavera

viole-1.jpg
Che sia freddo, ventoso e scuro, oppure luminoso, mite e sereno, marzo è comunque il mese delle viole. Fiori delicati, semplici, vagamente austeri, ma bellissimi come i primi raggi di sole dopo l’inverno.
Hanno un colore freddo e intenso insieme, e generosamente inondano i campi con la loro silenziosa presenza. Nascono senza clamore, e sanno di avere vita breve: forse questo le rende modeste e timide spettatrici del nostro camminare stanco.