La morale di Cappuccetto Rosso

cappuccettorosso.jpg
Ammetto di non averla mai amata troppo, neppure durante l’infanzia. Sì, mi piaceva, ma le mie favole preferite erano Il Gatto con gli stivali, >La bella addormentata nel bosco e La bella e la bestia. Forse quest’ultima è la fiaba che ho amato al di sopra di ogni altra, quella che mi ha commosso e che mi è entrata nel cuore.
Però Cappuccetto Rosso è assai nota e quindi trascrivo volentieri la sua morale, tratta dal mio solito libro di favole, quello che cito spesso. Una morale interessante, non c’è che dire.

La novella dimostra chiaramente:
che i fanciulli, e in specie le bambine,
belle, vispe e carine,
hanno torto a dar retta a ogni sorta di gente.
Così accade tuttora
che il lupo tante e tante ne divora.
State attente, ragazze,
ci son dei lupi di tutte le razze.
Ne conosco di quelli sì discreti,
docili, compiacenti, mansueti,
che senza esprimer nulla,
sperando pur di farla persuasa,
danno la caccia a una bella fanciulla.
In piazza, alla finestra, in chiesa, in casa.
Garbati in vista, onesti e graziosi
son quelli i lupi più pericolosi.

Non male come morale, vero? 😉

(la foto di Cappuccetto Rosso è tratta dal sito:
http://www.paroledautore.net/fiabe/classiche/grimm/cappuccettorosso.htm

  1. Esiste una “controfavola”, ovviamente inventata in questi ultimi tempi nei quali, molte volte, sono le ragazze a prendere certe iniziative; questa favola capovolta racconta di un lupo che deve stare attento a Cappuccetto Rosso!

  2. Brava Romina!

    Infatti il mondo è anche pieno di donne che scherzano con il cuore di noi maschietti, quindi hai fatto bene a scrivere
    gli uomini poi potrebbero dire altrettanto di noi, come ha fatto il buon Sergio, perché altrimenti ti avrei tirato le orecchie. 😀

    Non solo lupi esistono, ma anche “lupacchiotte”. Ma tu non lo sei. 🙂

  3. Cappuccetto Rosso altro non era che una bambina che iniziava a crescere e crescendo cominciava a diventare curiosa di sapere, di vedere tutto cio che la circondava. Quando la mamma gli disse di andare dalla nonna ma di non passare attraverso il bosco in quando avrebbe potuto incontrare il lupo, Cappuccetto Rosso si sarà sicuramente chiesta .. ma chi sarà mai questo lupo ??? e poi, il lupo, cosa potrebbe mai farmi ??? C’è solo un modo per scoprirlo : ” Disobbedire a quello che mi ha detto mia madre, ragion per cui io andrò a casa della nonna passando attraverso il bosco.

E tu che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...